?? Gli antichi frutti d’Italia s’incontrano a Pennabilli Sabato 26 e domenica 27 settembre 2020″Bisogna pensare a un p…

“Bisogna pensare a un poliedro per parlare di Tonino Guerra, da qualsiasi angolazione lo si guardi restano nascoste alcune facce, altre si scorgono in prospettiva, sfuggenti, mentre certe parti si presentano chiare, aperte e franche: poeta, sceneggiatore, artista, tutore della bellezza solo per citarne alcune.
E come la luce riverbera sulle facce di un poliedro, illuminandole, così Tonino ha svolto il ruolo di illuminatore grazie alla sua Opera nel Cinema, regalando ai tanti cineasti con cui ha lavorato, la sua Poesia, i suoi guizzi, il suo ingegno.
Allo stesso modo, ha illuminato valli e borghi, strade e piazze, disseminando in questi luoghi quelle che Lui era solito chiamare Lucciole di bellezza.
La Festa degli antichi frutti non è solo una manifestazione dedicata alla terra, ma una parte dell’Opera di Tonino che illumina il lavoro dei contadini, la natura e i suoi frutti, il volgere delle stagioni.”

Questa la dedica all’evento di Massimo Pulini, direttore artistico de “Il Viaggio Luminoso – Cent’anni di Tonino Guerra”, il programma per celebrare il centenario della nascita del Maestro.

Massimo Pulini è pittore, scrittore e storico dell’arte, docente presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, è curatore di mostre internazionali e autore di monografie su artisti del XVII secolo, di numerose pubblicazioni sulla storia della pittura e di alcuni romanzi. Ideatore e promotore della Biennale del Disegno, è stato per diversi anni assessore alla cultura del comune di Rimini.

#AntichiFrutti #Pennabilli #Biodiversità
#ToninoGuerra #Tonino100 #Ilviaggioluminoso


Fonte originale: Leggi ora la fonte