A Tuttobene TV , trasmissione condotta da Roberto Feroli, il dottor Mattia Altini, il prof. Vittorio Sambri e il dottor Marco Longoni. Le puntate andranno in onda su 44 emittenti nazionali

A TUTTO BENE TV , trasmissione condotta da Roberto Feroli, il dottor Mattia Altini, direttore sanitario dell’Ausl Romagna, il prof. Vittorio Sambri, direttore dell’Unità Operativa di Microbiologia del Laboratorio Unico di Pievesestina e il dottor Marco Longoni, direttore della Uo di Neurologia di Forlì-Cesena.

TUTTOBENE TV è un programma televisivo dedicato alla medicina, salute, benessere e stili di vita.TUTTOBENE TV intende promuovere la consapevolezza individuale e collettiva nella determinazione del proprio stile di vita influenzato anche “dall’economia”, e di eventuali cure necessarie al miglioramento della salute propria o altrui. Va in onda su 44 emittenti che sono raccolte all’interno del #NetworkdellaSalute e #NetworkdelBenessere. Le emittenti coprono l’intero territorio nazionale, dal Piemonte alla Sicilia, dal Veneto alla Sardegna, passando per Umbria, Calabria, Toscana ed Abruzzo. Attraverso una emittente friulana, la trasmissione è visibile anche in Slovenia e parte della Croazia.TuttoBene TV ha  un proprio Comitato Etico Scientifico, formato da 7 professionisti, i quali vagliano preventivamente i possibili ospiti e quindi i contenuti delle puntate. Il tutto a garanzia degli spettatori, delle emittenti facenti parte del Network, degli ospiti e della produzione.

La puntata registrata con il prof. Vittorio Sambri  andrà in onda a partire da lunedì prossimo, 21 settembre, su 44 emittenti nazionali, mentre la puntata con il dottor Marco Longoni andrà in onda a partire da lunedì 28 settembre.

Gli orari di programmazione su Teleromagna saranno:

Giovedì 15.30

Sabato 10.30

Domenica 22.45

più repliche “a riempimento”.

La puntata con il Dott Mattia Altini diventerà  uno “speciale”,che andrà in onda su Teleromagna (oltre che sulle 44 emittenti nazionali:

– mercoledì 23/9 alle 20

– venerdì 25/9 alle 17


Fonte originale: Leggi ora la fonte