Agcom, con pandemia persi 4-6 mld sistema comunicazioni

L’effetto negativo prodotto dalla pandemia nel 2020 nel settore delle comunicazioni “è stimabile tra i 4 e i 6 miliardi”.

E’ quanto si legge nella Relazione Annuale dell’Agcom nel suo approfondimento “Le comunicazioni nel 2020”. In particolare l’Autorità prevede “un valore complessivo del settore delle comunicazioni che alla fine del 2020 potrebbe scendere al di sotto dei 50 miliardi di euro, con una perdita rispetto al 2019 dai 3 ai 5 miliardi, corrispondente a una variazione compresa tra il -6% e il -10 per cento”.

“Guardando, dunque, a quello che avrebbe potuto essere l’andamento complessivo del sistema delle comunicazioni nel 2020 in assenza dell’evento congiunturale, l’effetto negativo prodotto dall’epidemia – precisa l’Agcom – è stimabile tra i 4 e i 6 miliardi”.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte