Amministrazione giudiziaria per società

(ANSA) – ROMA, 13 LUG – La DIA di Reggio Calabria, sotto il
coordinamento della locale Procura della Repubblica, ha eseguito
un decreto di applicazione dell’amministrazione giudiziaria
emesso dal locale Tribunale – Sezione Misure di Prevenzione – ai
sensi dell’art. 34 del Codice delle leggi antimafia e delle
misure di prevenzione – nei confronti della società Scali
Unipersonale Srl, con sede in Siderno (RC), operante nel settore
delle costruzioni edili e stradali. L’amministratore unico della società, già destinataria di
informazione interdittiva antimafia emessa dalla Prefettura di
Reggio Calabria, dopo aver impugnato dinanzi al Tar Calabria il
provvedimento prefettizio, aveva formulato richiesta volta
all’applicazione della misura di prevenzione patrimoniale del
controllo giudiziario. A sostegno di questa istanza, l’impresa
aveva prodotto argomenti volti ad affermare la propria immunità
dalla ipotizzata infiltrazione mafiosa, ponendo altresì
l’accento sull’esigenza di salvaguardare i livelli occupazionali


Fonte originale: Leggi ora la fonte