Arriva il primo robot-scienziato, sa fare esperimenti da solo

Dopo le fabbriche, ecco che arriva il primo ‘robot-scienziato’, dotato di intelligenza artificiale e capace di lavorare 7 giorni su 7, 24 ore sue 24, compiendo gli esperimenti da solo, selezionando quelli più adatti a verificare una determinata ipotesi. Il test, descritto sulla rivista Nature dai ricercatori dell’università di Liverpool guidati da Andrew Cooper, è avvenuto in un laboratorio di chimica, dove il robot ha scoperto un nuovo tipo di catalisi;.

Pesa 400 chili, è alto 1,75 metri, può muoversi e lavorare in un laboratorio standard, usando gli stessi strumenti impiegati dai ricercatori e svolgendo compiti diversi. A differenza degli essere umani, il robot ha molta più pazienza e riposa solo il tempo necessario a caricare le batterie. Potrebbe aiutare a trovare materiali per la produzione di energia pulita o nuovi farmaci. Sfrutta una combinazione di scansioni laser abbinate e un riscontro tattile per il posizionamento, invece di affidarsi alla vista. Nel primo esempio descritto nello studio, il robot ha condotto 688 esperimenti in 8 giorni, lavorando tra le 172 e 192 ore, compiendo 319 movimenti, 6500 manipolazioni e viaggiato per una distanza totale di 2,17 chilometri.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte