Atletica: anche Tortu torna in pista,ora sono felice

(ANSA) – ROMA, 03 LUG – L’atletica italiana riparte. Da
Filippo Tortu a Davide Re, passando per lo special guest
Gianmarco Tamberi, domani allo stadio Raoul Guidobaldi di Rieti
andrà in scena la seconda edizione della Fastweb Cup, il meeting
dedicato alle discipline veloci, organizzata da Sprint Academy e
Atletica Studentesca Rieti.
    Ai blocchi di partenza sui 100 metri maschili, il primatista
italiano Filippo Tortu, Jan Veleba, Sean Safo-Antwi, nel
femminile Irene Siragusa e Ajla Del Ponte, mentre Davide Re
gareggerà sia nei 100, sia nei 200 maschili. “Dopo il lockdown,
la cancellazione di eventi importanti come gli Europei e il
rinvio dei Giochi Olimpici – ha dichiarato Filippo Tortu – c’era
molta incertezza sulla possibilità di gareggiare e di come
avremmo potuto sfidarci per via delle necessarie restrizioni
sanitarie. Sono davvero felice di poter esordire come lo scorso
anno a Rieti nella seconda edizione della Fastweb Cup”. “Una
pista per me speciale e un contesto di festa, anche se
quest’anno mancherà lo straordinario pubblico dello scorso anno.
    Non vedo l’ora di scendere in pista – ha concluso Tortu – e di
rivivere le sensazioni che solamente le gare sono in grado di
darmi”.
    L’attesa è alta per l’esordio di molti dei nostri campioni e per
la presenza di Gianmarco Tamberi, ospite d’eccezione: “Abbiamo
scombussolato un po’ i piani: vista la gara di domenica è
importante creare della solidità posticipando di una settimana
l’inizio del carico per gli impegni di agosto”, le parole di
Gianmarco Tamberi.
    Negli ostacoli sarà la prima volta di Luminosa Bogliolo e
Andrew Pozzi: “Non vedo l’ora di gareggiare sui miei cari
ostacoli – ha commentato Bogliolo – e punto a un esordio
migliore dello scorso anno. Le prime gare sono sempre di
rodaggio, ma Rieti è una pista veloce e spero di fare bene”.
    Le gare prenderanno il via alle 17 per terminare con la
finale dei 100 ostacoli intorno alle 18.40, mentre alle 19.00
appuntamento con il salto in alto: “Per il secondo anno
consecutivo Fastweb affianca il suo nome ad una spettacolare
manifestazione sportiva – ha commentato Luca Pacitto, Head of
Communication di Fastweb – una giornata di atletica che ci
riempie di orgoglio.” (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte