Bus Rimini/San Marino, collegamenti continuano anche dopo il 14 settembre con numero corse ridotte 

Anche in autunno e inverno non si ferma la linea internazionale quotidiana Rimini/San Marino di Bonelli Bus e Fratelli Benedettini spa. Scende a quattro il numero dei viaggi in andata e ritorno. Unica scelta possibile per coprire costi collegamento.

 

San Marino, 12 settembre 2020 – Le aziende Bonelli Bus e Fratelli Benedettini spa – dopo aver garantito durante il periodo estivo le corse della linea internazionale Rimini – San Marino – continueranno ad effettuare il servizio anche dopo lunedì 14 settembre, ma con nuovi orari e frequenze delle corse. La riduzione delle corse, abitualmente previste in autunno e inverno, è causata a dagli effetti negativi determinati della pandemia causata da COVID -19.

Infatti, la continuità del collegamento, effettuata da due società private che svolgono però servizio di pubblica utilità, è determinata dalla sua sostenibilità economica, dal numero di passeggeri e dal volume di traffico tra i due territori: entrambi crollati negli ultimi mesi.  Crollo che rende inevitabile la sofferta ma necessaria scelta di effettuare solo quattro corse giornaliere.  Decisione inevitabile ai fini della sopravvivenza di un servizio che dall’immediato dopoguerra ha rappresentato un imprescindibile servizio di collegamento tra Italia e San Marino.

Un collegamento da anni ormai privo di qualsiasi contributo e sostegno pubblico. Tutto ciò avviene dopo i mesi di completa inattività a seguito del “lockdown”: zero corse, zero passeggeri, zero fatturato e periodo di stop più lungo di ogni altra attività o settore d’impresa. Bonelli Bus e Fratelli Benedettini Spa, seguiranno con l’abituale attenzione cura tutte le indicazioni e procedure in materia di sicurezza di passeggeri e mezzi, indicate dalle Istituzioni italiane e sammarinesi.  

I passeggeri sono invitati a seguire su siti e pagine social delle due aziende, aggiornamenti e indicazioni sul servizio e i suoi nuovi orari.

Lascia un commento