Calcio: Bartomeu, Barcellona ha obbligo di trattenere Messi

(ANSA) – ROMA, 07 LUG – Il Barcellona ha “l’obbligo” di
prolungare il contratto di Lionel Messi. Parola del presidente
Josep Maria Bartomeu, che così si è espresso in un’intervista
alla radio catalana Rac1. Il futuro in catalogna del fuoriclasse
argentino, il cui contratto scade nel 2021, è stato messo in
discussione dalla stampa la scorsa settimana. “È il miglior
giocatore della storia. Gli rimangono ancora molti anni di
calcio e, per quanto riguarda le informazioni che sono uscite
negli ultimi giorni, direi che la fonte è sempre Cadena Ser” ha
aggiunto il presidente blaugrana. L’emittente spagnola aveva
annunciato l’intenzione di Messi di lasciare il Barça alla
scadenza del contratto.
    Bartomeu ha anche difeso la scelta di Quique Setien, assunto
il 12 gennaio in sostituzione di Ernesto Valverde, affermando
che l’allenatore rimarrà in carica anche la prossima stagione.
    “Setien continuerà. Sono piuttosto soddisfatto dei progressi che
stiamo mostrando sul campo, nonostante i pareggi. Ultimamente,
ho visto un quadro migliore e spero che continuerà così”. “La
squadra, ha aggiunto, aveva bisogno di un nuovo slancio”.
    Il presidente del Barcellona ha poi frenato sul ritorno di
Neymar (“un’operazione del genere è improbabile perché la
situazione di tutti i club in Europa è molto difficile”), mentre
è parso attendista sull’arrivo di Lautaro Martinez: “per gli
acquisti c’e’ un calendario..” (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte