Calcio: Donati “morso Patric? nessun danno, si è scusato”

(ANSA) – LECCE, 08 LUG – Il morso di Patric ? “non mi ha
fatto nulla e si è scusato immediatamente. Se ne tenga conto”.
    Con grande sportività il difensore del Lecce Giulio Donati torna
sull’episodio di ieri durante la partita dei pugliesi contro la
Lazio.
    Il morso ricevuto da Patric fa il paio con il calcione ricevuto
in pieno viso da Bonazzoli una settimana addietro : “Anche io
vivo di emozioni, capisco Patric perchè in una partita così
combattuta ci può stare una cosa del genere – dice Donati.
    Patric si è scusato immediatamente, il suo era un gesto da
punire con il rosso, ma non mi ha arrecato alcun danno. Quindi
chiederei a chi deve giudicare di mettersi una mano sulla
coscienza. Il giocatore laziale poi è stato corretto, a
differenza di Bonazzoli, che una settimana fa che non si è
nemmeno scusato e questo mi mette tristezza”.
    “E’ stata una partita molto emozionante, ne abbiamo viste di
tutti i colori” dice Donati. Il tecnico Liverani aveva chiesto
la scintilla per dare una svolta a questa classifica asfittica,
per porre fine a questa emorragia di sei sconfitte consecutive.
    I suoi uomini lo hanno ripagato alla grande: tre punti contro la
Lazio, e controsorpasso, al momento, al Genoa.
    Donati è stato uno dei protagonisti della vittoria del Lecce
sulla Lazio, vera spina nel fianco sulla corsia dei
biancocelesti: “Non è stato facile riprendersi dopo il gol
annullato, poi il piccolo infortunio di Gabriel che, alla fine,
ci ha salvato la partita. L’abbiamo vinta di gruppo e questo
deve essere il nostro atteggiamento, perchè una squadra che si
deve salvare deve saper soffrire”. Una vittoria che dà morale e
fiducia nella prospettiva salvezza: “Siamo felici di essere
ancora in corsa per questo obiettivo – conclude il terzino. Ora
che, dopo la prestazione fatta nelle gare, è arrivata anche la
vittoria che regala fiducia a questo gruppo”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte