Cdm alle 21.30, sul tavolo il Pnr e il decreto semplificazioni

Il Consiglio dei ministri sul decreto semplificazioni, il Piano nazionale delle riforme e  il disegno di legge sull’assestamento del bilancio è previsto questa sera alle 21.30.

 Il Consiglio dei ministri, convocato in data odierna a Palazzo Chigi, esaminerà il seguente ordine del giorno: – DECRETO-LEGGE: Misure urgenti per la semplificazione del “Sistema Italia” (PRESIDENZA – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE); – DISEGNO DI LEGGE: Rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2019 (ECONOMIA E FINANZE); – DISEGNO DI LEGGE: Disposizioni per l’assestamento del bilancio dello Stato per l’anno finanziario 2020 (ECONOMIA E FINANZE); – DECRETO LEGISLATIVO: Attuazione della direttiva (UE) 2017/1371, relativa alla lotta contro la frode che lede gli interessi finanziari dell’Unione mediante il diritto penale – ESAME DEFINITIVO (AFFARI EUROPEI – GIUSTIZIA); – DECRETO LEGISLATIVO: Attuazione dell’articolo 7 della legge 4 ottobre 2019, n. 117, per quanto riguarda l’incoraggiamento dell’impegno a lungo termine degli azionisti e la disciplina del sistema di governo societario – ESAME DEFINITIVO (AFFARI EUROPEI – ECONOMIA E FINANZE); – DECRETO LEGISLATIVO: Attuazione della direttiva (UE) 2018/2002 che modifica la direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica – ESAME DEFINITIVO (AFFARI EUROPEI – SVILUPPO ECONOMICO); – SCHEMA del Programma Nazionale di Riforma 2020 (ECONOMIA E FINANZE); – LEGGI REGIONALI Esame, ai sensi dell’articolo 127 della Costituzione, di leggi regionali; – VARIE ED EVENTUALI. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte