Covid: Brasile, superati i 5 milioni di casi

Il bilancio dei casi di coronavirus in Brasile ha superato la soglia dei 5 milioni: lo ha reso noto il ministero della Sanità del Paese, secondo quanto riporta la Cnn. Ieri sono stati registrati 31.553 nuovi contagi, un dato che ha portato il totale delle infezioni a quota 5.000.694. Allo stesso tempo, sono stati segnalati altri 734 decessi, per un totale dall’inizio della pandemia di 148.228 morti nel Paese sudamericano.

L’Europa ha superato i 6 milioni di casi di coronavirus: è quanto emerge da un conteggio dell’Afp. Intanto peggiora la situazione in Francia: ‘In alcuni territori siamo riusciti a frenare le cose, ma il virus circola più veloce. E nei luoghi dove circola troppo veloce, in particolare, tra le persone adulte e dove ci sono troppi posti letto occupati negli ospedali, allora dovremo andare verso maggiori restrizioni’, dice il presidente Emmanuel Macron. Ieri in Francia sono stati registrati 18.746 casi. ‘Non siamo e non saremo in un tempo normale’ nei prossimi mesi prosegue Macron insistendo, tra l’altro, sulla necessità di ‘responsabilizzare i cittadini’.

 Nuovo allarmante record di casi di coronavirus in Germania per il secondo giorno consecutivo. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati oltre 4.000 nuovi contagi, mai così tanti dall’11 aprile, quando il paese era ancora in lockdown. Erano stati 2.898 il giorno precedente. 

A Bruxelles, i caffè e i bar chiudono per un mese: lo ha deciso la nuova stretta varata dal consiglio di sicurezza della città a causa della nuova impennata dei casi di Coronavirus. I ristoranti resteranno invece aperti. Pub, bar, ristoranti e caffè in tutta la Scozia centrale, tra cui Glasgow ed Edimburgo, saranno costretti a chiudere per due settimane a partire da venerdì. Lo ha annunciato il primo ministro Nicola Sturgeon, secondo quanto riferisce la Bbc. “Niente di tutto questo è facile”, ha sottolineato, aggiungendo di essere consapevole che con ogni decisione “sono in gioco vite e lavoro”. Ma con l’aumento dei contagi da coronavirus “dobbiamo fare di più – ha sottolineato – e dobbiamo farlo ora”. Lo ha reso noto il governo, secondo quanto riferisce la Bbc. Martedì erano stati registrati 14.542 nuovi contagi. Sono 70 i morti, dato che porta il totale a 42.515.

“L’epidemia continua a crescere. In alcuni territori siamo riusciti a frenare le cose, ma il virus circola piu veloce. E nei luoghi dove circola troppo veloce, in particolare, tra le persone adulte e dove ci sono troppi posti letto occupati negli ospedali, allora dovremo andare verso maggiori restrizioni: il presidente francese, Emmanuel Macron, intervistato in diretta in tv, ha commentato cosi’ le ultime cifre record sul coronavirus in Francia, con 18.746 casi in 24 ore. “Non siamo e non saremo in un tempo normale” nei prossimimesi, ha proseguito Macron, insistendo, tra l’altro, sulla necessità di “responsabilizzare i cittadini.


Fonte originale: Leggi ora la fonte