Cursed, eroina donna per un fantasy molto dark

(ANSA) – ROMA, 12 LUG – Questa la ricetta: spada
leggendaria, magia quanto basta, draghi svolazzanti, la storia
di Re Artù rivisitata e, infine, Nimue (Katherine Langford), una
giovane eroina senza paura,. Una formula perfetta per
CURSED, fantasy molto dark che, dopo il Trono di spade e The
Witcher, approda dal 17 luglio su Netflix in dieci puntate di
un’ora ciascuna basate sul romanzo omonimo di Frank Miller e Tom
Wheeler, pubblicato da Simon & Schuster nel 2019. Tra echi
di ambientalismo, terrorismo religioso e romanzo di
formazione, CURSED ha come protagonista la giovane Langford (ex
star di TREDICI) nei panni di una ragazza con poteri misteriosi,
destinata a diventare la potente e tragica Dama del Lago. Dopo la morte della madre, Nimue che vive in povertà nel suo
villaggio di druidi ottiene una spada potente e misteriosa col
compito di consegnarla a tutti i costi a Merlino (Gustaf
Skarsgård, Vikings), un mago che ha perso i suoi poteri. La
ragazza parte così in missione, accompagnata da un poco
affidabile scudiero, con la mission di consegnare la preziosa
spada destinata ad Artù (Devon Terrell). Durante il suo
interminabile viaggio, Nimue diventerà un simbolo di coraggio e
rivolta contro i feroci Paladini Rossi e il loro complice Re
Uther (Sebastian Armesto, Poldark). Nel cast recitano star
della serie I Medici come Daniel Sharman, nel ruolo del Monaco
Piangente, e Matt Stokoe (Misfits) di Gawain, oltre a Lily
Newmark (Sex Education), Bella Dayne (Humans) e Peter Mullan
(Ozark, Top of the Lake). Cursed, produzione originale di
Frank Miller – autore di fumetti, romanzi, sceneggiatore,
regista e produttore – e Tom Wheeler – sceneggiatore e
produttore, autore di The Arcanum – è non a caso un fantasy
declinato al femminile. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte