Epstein: arrestata la complice Ghislaine Maxwell

Ghislaine Maxwell, la donna britannica accusata di essere la complice dei gravi reati sessuali del finanziere Jeffrey Epstein, suicidatosi in carcere, e’ stata arrestata dall’Fbi. Lo riportano fonti investigative ad alcuni media Usa. L’arresto sarebbe avvenuto in una localita’ della East Coast statunitense. La donna dovrebbe apparire davanti a una corte gia’ oggi.

Maxwell, in fuga da mesi, e’ la figlia dell’ex magnate britannico dei media Robert Maxwell, morto nel 1991. E’ stata la fidanzata di Epstein e, secondo le testimonianze di molte delle vittime del finanziere newyorchese, e’ stata il suo braccio destro nell’organizzare il giro di prostituzione minorile e di abusi sessuali su minori. Era lei, in particolare, che aveva il compito di reclutare le ragazze e di organizzare gli incontri e i festini nelle varie residenze di Epstein.


Fonte originale: Leggi ora la fonte