F1: Alesi, Ferrari nata male, piloti non colpevoli

(ANSA) – ROMA, 13 LUG – “Non è stata una bella immagine, ma
il problema è che quando si parte così indietro c’e’ sempre la
possibilità di toccarsi”. L’ex pilota della Ferrari Jean Alesi
commenta così ai microfoni di Radio Anch’io lo sport la
disastrosa partenza della Rossa nel Gran Premio d’Austria. “Più
che le pressioni sui piloti – assicura l’ex pilota francese – è
che la macchina è nata male. Pesa di più la mancanza di
performance che la pressione sui piloti. Le soluzioni portate
dai tecnici non funzionano e i piloti non sono colpevoli. E
questo campionato non permetterà molto ad una vettura nata male,
ma – conclude Alesi – la Ferrari ha la possibilità e le risorse
di riprendersi”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte