Facebook bandisce i suprematisti di Boogaloo

Facebook ha deciso di bandire dalla sua piattaforma il gruppo di estrema destra e suprematista dei Boogaloo, resosi protagonista di azioni di disturbo durante le recenti proteste antirazziste, accusato di istigare la violenza e considerato una “pericolosa orgnizzaizione antigovernativa”.

Nei giorni scorsi offensiva anche di YouTube contro alcune delle figure di spicco del razzismo in America: ha deciso di rimuovere dalla sua piattaforma i canali del suprematista bianco Richard Spencer e dell’ex leader del Ku Ku Klux Klan David Duke. Oscurati anche altri sei canali molto seguiti dal popolo dei suprematisti.
 
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte