Fermato 18enne di Maiolo con a fianco la coetanea ragazza sammarinese: spunta la droga

Controlli serrati nel week-end da parte dei Carabinieri di Novafeltria: non solo lotta ai fenomeni microcriminali e allo spaccio di sostanze stupefacenti, ma anche e soprattutto rispetto delle normative in materia di somministrazione di bevande alcoliche da parte degli esercenti commerciali ai minorenni e  prevenzione e contenimento dell’emergenza Covid-19.

Il bilancio complessivo delle attività è di 3 persone segnalate alla Prefettura, 2 patenti ritirate, 12 contravvenzioni al C.d.S. comminate con il sequestro di un’auto, 42 esercizi pubblici sottoposti a verifiche, 91 veicoli controllati e 157 persone identificate.

Nella notte tra sabato e domenica i carabinieri di San Leo hanno fermato l’auto di un 18enne di Maiolo con a fianco la coetanea ragazza sammarinese, apparsi entrambi sin da subito molto nervosi.
Dopo aver verificato i documenti d’identità, i militari si sono insospettiti e hanno deciso di approfondire il controllo nel corso del quale sono saltati fuori 3 grammi di marijuana, custoditi dalla ragazza, subito sequestrati, per lei è scattata la segnalazione alle Autorità, mentre il ragazzo è stato sanzionato poiché circolava alla guida dell’autovettura Saab 9.3 senza assicurazione, il veicolo è stato quindi sequestrato.

Nella serata di sabato, invece, i carabinieri di  Villa Verucchio hanno notato due giovani aggirarsi con atteggiamento sospetto, a bordo della loro auto, nel centro di Poggio Torriana, così hanno deciso di identificarli.. A seguito di una perquisizione entrambi sono stati trovati in possesso di circa 2 grammi di  grammi di marijuana. I due ragazzi, entrambi 22enni, sono stati segnalati alla Prefettura di Rimini per uso personale di sostanza stupefacente mentre la droga è stata sottoposta a sequestro.