Gioia Zaniolo “che bello il gol, ora manca solo il tifo”

(ANSA) – ROMA, 13 LUG – Col Brescia è tornato al gol 204
giorni dopo e adesso che sta ritrovando la sua forma migliore,
Nicolò Zaniolo si candida per un posto da titolare nel finale di
stagione che attende la Roma tra campionato ed Europa League. Il
giovane talento giallorosso si è ormai messo definitivamente
alle spalle il grave infortunio al ginocchio dello scorso
gennaio e punta a non fermarsi più. Nella personale lista dei
desideri stilata durante la lunga assenza dai campi, Zaniolo
aveva riservato un posto speciale per il ritorno al gol.
    “Contava prima di tutto tornare in campo, ma il gol era senza
dubbio ai primi posti, perché ti dà una grossa spinta per
affrontare le prossime partite, ti dà fiducia, ti dà morale e
soprattutto è servito alla squadra per vincere la partita di
sabato. Sono molto felice di essere riuscito a segnare” confessa
al sito giallorosso, ascoltando che il Verona mercoledì sera
all’Olimpico troverà “la Roma delle ultime due partite”. “Dopo
un blackout abbiamo ripreso una striscia positiva e ora servirà
lo stesso atteggiamento della sfida contro il Parma o contro il
Brescia. Se giochiamo in quel modo possiamo vincere, senza
dubbio” sottolinea Zaniolo. Per la Roma, stando alle
statistiche, non dovrebbe essere un’impresa difficile visto che
l’ultima partita persa contro il Verona risale alla stagione
1996-97, un 2-1 al Bentegodi. Da allora sono arrivati 11
successi e 5 pareggi. Per l’ultima vittoria del Verona
all’Olimpico bisogna invece tornare allo 0-1 del campionato
1972-73. Insomma, almeno sulla carta la squadra di Paulo Fonseca
parte decisamente coi favori del pronostico. E con uno Zaniolo
in più che ora sogna di tornare a sentire il boato dell’Olimpico
dopo un suo gol. “Vorrei ringraziare i tifosi uno per uno per il
sostegno. In molti mi hanno scritto ‘ci manchi’, ma ora sono
loro a mancare a noi, perché in questo periodo non è semplice
giocare senza la spinta del nostro pubblico – conclude -.
    Dobbiamo pensare anche ai nostri tifosi che guardano le partite
da casa e cercare di chiudere la stagione nel modo migliore
possibile”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte