Il vero amore e le distanze

Dice il Buddha: «Essere lontano da chi si ama genera dolore ed essere vicini a chi non si ama genera dolore». Forse è proprio questa la più esatta e concisa definizione dell’innamoramento. Se infatti io cerco di definire l’innamoramento dalle sue manifestazioni finisco in un intrico di dettagli. L’innamoramento è violenta attrazione, desiderio di abbracciare, di fondermi, di fare all’amore, la sensazione di una profonda affinità spirituale, il desiderio di sapere tutto dell’amato, un guizzo di gelosia quando lo vedi con un’altra, il bisogno di rivederla. E a tutti questi sintomi se ne possono aggiungere degli altri: il desiderio di esclusività, il languore, la tenerezza, il senso del sublime e soprattutto una rottura radicale col passato, una vera e propria rinascita, un ricominciamento della vita. È questo che io stesso ho messo in evidenza nel libro Innamoramento e amore. La descrizione è esatta eppure manca qualcosa. Tutte queste esperienze possiamo averle anche per un periodo breve. Una attrazione improvvisa l’idea di ricominciamento radicale, un desiderio sfrenato che però svanisce nel giro di pochi mesi, un’estate. Un tempo breve ma sufficiente per andare a vivere per sposarsi.

Il vero grande amore che ci arriva dalla letteratura invece è sempre un amore che dura. Che può essere combattuto, che si può perdere ma per divampare di nuovo. Insomma, il vero amore non è solo un momento di rinascita ma l’inizio di una nuova vita, durante la quale puoi provare di nuovo la passione e il desiderio che hai provato nelle fasi iniziali dell’innamoramento, anche se conduci una vita normale con discussioni, incomprensioni e bisticci, cioè quando l’amore si presenta nella sua forma ondulatoria. Ma torniamo ora alla nostra domanda. Come fai a sapere se il tuo è un vero innamoramento, un innamoramento che genera un amore che dura anni? C’è un segno inconfondibile che lo caratterizza, un segno in presenza del quale sei sicuro di amare e che l’altro ti ama. Sì, e la risposta sta nella frase del Buddha: «Nel grande amore se sei lontano da chi ami provi dolore dovunque tu sia e con chiunque tu sia». Il grande amore ha bisogno della vicinanza. Come dice la celebre canzone Stand by me.



Fonte originale: Leggi ora la fonte