India: pronto tunnel più alto del mondo, 9,2 km a 3000 metri

(ANSA) – NUOVA DELHI, 18 SET – L’India si prepara a
inaugurare l’Atal Tunnel, la galleria stradale più alta del
mondo, a 3000 metri di altezza.
    Il tunnel corre sotto il passo himalayano di Rohtang, nel Pir
Panjal, lungo l’autostrada che collega Manali, nell’Uttar
Pradesh a Leh, capitale del Ladakh.
    L’opera, annunciano i media indiani, sarà inaugurata da
Narendra Modi entro la fine del mese, non appena le verifiche
tecniche sugli impianti saranno terminate. Il tunnel, lungo 9,2
km, ridurrà il percorso tra le due città di 46 chilometri,
facendo risparmiare quattro ore di viaggio: per percorrerlo,
infatti, basteranno dieci minuti.
    Intitolata ad Atal Bihari Vajpayee, l’ex premier
recentemente scomparso, la galleria è un gioiello di ingegneria;
i lavori sono iniziati dieci anni fa, ma hanno hanno richiesto
quattro anni in più dei sei previsti: le temperature della zona
hanno infatti consentito di lavorare solo nel periodo da aprile
a settembre.
    Gli esperti di geopolica osservano che il tunnel, che si
trova molto vicino alla linea di confine condivisa e contesa con
la Cina, faciliterà soprattutto gli spostamenti dei militari e
dei loro convogli.
    Harpal Singh, responsabile della Border Road Organization fa
sapere che l’India ha completato negli ultimi quattro anni quasi
tutte le strade di confine e ha rinforzato la maggioranza dei
ponti himalayani per consentire il passaggio di mezzi anche
molto pesanti. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte