Indice Pmi Europa meglio di attese, Italia secondo le stime

L’indice Pmi del settore servizi dell’Eurozona rilevato da Markit segna per giugno 48,3 punti contro i 47,3 delle attese degli analisti, mentre l’indice composto è a quota 48,5 rispetto ai 47,5 punti delle stime del ‘panel’ di Bloomberg.
    Per la sola Italia l’indice Pmi servizi ha registrato in giugno 46,4 punti contro i 47 delle attese degli analisti (28,9 a maggio), mentre l’indice composto è a quota 47,6 rispetto ai 46,9 punti delle stime e dopo i 33,9 di maggio.
    L’indice Pmi del settore servizi tedesco ha infine registrato 47,3 punti contro i 45,8 delle attese degli analisti (che si attendevano una conferma del dato di maggio), mentre l’indice composito è a quota 47 rispetto di nuovo agli identici 45,8 punti delle stime del ‘panel’ di Bloomberg e del risultato registrato da Markit in maggio. 
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte