Koeman: “Adesso sto meglio, sono stato fortunato”

(ANSA) – ROMA, 29 MAG – L’allenatore della Nazionale
olandese, l’ex centrale difensivo Ronald Koeman, che il 3 maggio
scorso era stato ricoverato per problemi cardiaci, ha detto di
essere “stato fortunato”, parlando alla tv olandese. “Il mio
appuntamento dal cardiologo era stato rinviato per il
Coronavirus – ha detto -. Mi chiedo quante persone non siano più
in vita, perché il loro appuntamento è stato rinviato”. “Sono
stato ricoverato in terapia intensiva, al riparo dal coronavirus
– ha raccontato Koeman -. Nella mia famiglia, ci sono stati
spesso problemi cardiaci. Ecco perché avevo preso un
appuntamento per il 19 marzo. Ma è stato annullato, con le
conseguenze che conosciamo. Sono tornato dal cardiologo e poi le
cose sono andate bene”.
    Il 3 maggio, Koeman, 57 anni, ha accusato dolori al petto
dopo un giro in bici. È stato trasportato in ambulanza
all’ospedale di Amsterdam, per essere curato. “Sono tornato a
casa a pezzi, avevo dolore al petto, ero bianco bianco in viso e
sudavo. Ho pensato: non va bene. Pensavo che sarebbe andata
peggio”. Il ct olandese ha poi aggiunto: “Sono tornato dal
cardiologo e tutto è andato bene. Mi rendo conto di essere stato
fortunato”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte