La mostra del cinema di Venezia rende omaggio a Tonino Guerra nel centenario della sua nascita con la proiezione del cor…

#aspettandolafestadegliantichifrutti
Nell’anno del centenario della sua nascita, La Biennale rende omaggio cosi? al grande Maestro! link nelle #stories e ?


“Poteva la Mostra del Cinema di Venezia ignorare il centenario della nascita di Tonino Guerra? Se, per uno di quei paradossi che piacciono agli scrittori di fantascienza, si potessero cancellare di colpo tutte le sue sceneggiature – o anche solo le invenzioni che hanno arricchito i copioni di tanti film italiani dagli anni Cinquanta in poi – il cinema nazionale ne uscirebbe talmente monco e impoverito da risultare probabilmente irriconoscibile. E il suo contributo appare cosi? rilevante che la consueta la formula “con la collaborazione di Tonino Guerra” andrebbe probabilmente rovesciata, per riconoscere che sono stati i Fellini, gli Antonioni, i De Sica, i Monicelli, i Petri, i Rosi, i Taviani, i Tarkovskij, gli Anghelopoulos e via elencando, ad accettare di collaborare con Tonino Guerra alla costruzione di un lungo, ininterrotto film di poesia che attraversa la storia del nostro cinema e quella, assai piu? grande, del nostro stesso Paese. Per ricordarlo nella Mostra ch’ebbe modo di frequentare un numero infinito di volte nei decenni trascorsi dal suo esordio di sceneggiatore, abbiamo scelto un piccolo, bellissimo film d’animazione – Dolgoe putescestvie di Andreij Khrzhanovskij, uno dei piu? affermati registi dell’animazione russa – che Tonino Guerra non ha soltanto ideato e sceneggiato, ma al quale presto? la sua voce fuori campo per accompagnare le immagini che sono l’omaggio piu? bello fatto al grande amico Fellini. Abbiamo poi chiesto a Wim Wenders e a Giuseppe Tornatore di voler condividere con noi i ricordi della loro esperienza di lavoro con Tonino Guerra, affidati a due brevi messaggi video.”
(Credits_Alberto Barbera)
https://www.labiennale.org/…/dolgoe-putescestvie-il-lungo-v…


Fonte originale: Leggi ora la fonte