L’ATHLETIC POGGIO CALA IL TRIS DI CONFERME: MARIOTTI, PUGLIESE E VENERUSO. 

POGGIO TORRIANA (RN). Il primo afoso caldo estivo non sta rallentando l’operato della dirigenza dell’Athletic. Infatti dopo la conferma di Leonardo Fontana, la società di Via Costa del Macello ufficializza anche la permanenza dei tre classe ‘99 ?????????? ????????, ??????? ???????? e ??????? ????????.
”Giocare nel Poggio, e quindi per la compagine del proprio paese, rappresenta per me motivo di grande orgoglio e fierezza. – commenta Mariotti – La società in questi anni non ha mai fatto mancare niente né a me né alla squadra, e la sua intraprendenza è in linea con i miei obiettivi futuri”.
”Il centrocampista bernese vuole continuare nel suo processo di maturazione con gli arancioazzurri: “Questi vissuti con l’Athletic sono stati anni di formazione non solo calcistica ma anche umana, grazie al sano ambiente in cui si lavora assieme ai collaboratori e sopratutto ai miei compagni di squadra. Cosa mi aspetto dalla prossima stagione? Difficile avanzare pronostici. Giocheremo con una rosa rinnovata e con nuovi stimoli. Se vogliamo toglierci delle soddisfazioni dobbiamo allenarci duramente nell’arco della settimana, dimostrando fin da subito in campo di essere un team solido dal punto di vista mentale, nonostante la nostra giovane età. Avviare un ciclo nuovo vuol dire tanto lavoro da sommare, forse, a qualche difficoltà iniziale. Comunque sono sicuro che se tutti remeremo nello stesso verso, renderemo fieri e felici tifosi, dirigenti e noi stessi”.
Anche Samuele Pugliese è entusiasta di continuare il suo percorso col Poggio: “Restare  per me è stata una scelta di cuore. – spiega il duttile atleta romagnolo, in grado di giocare a centrocampo, sull’esterno, sulla trequarti ed in attacco – Questa sfida mi stimola, comporta maturità, maggiore serietà e fiducia nei propri compagni.
Confido pienamente nella società ed in quello che cercano di creare: giorno dopo giorno danno prova della loro passione per questo sport, cercando di agevolarci in tutto; ci mettono nelle condizioni di farci pensare solo al divertimento giocando a pallone, chiedendo in cambio soltanto la nostra disponibilità”.
Pugliese tiene già la guardia molto alta: “Gli ultimi due anni trascorsi in Juniores ed in prima squadra mi sono serviti per crescere di mentalità e come giocatore. Il prossimo torneo però rappresenterà sicuramente un percorso con qualche ostacolo, quindi dovremo imboccare la strada giusta con grinta e determinazione. Sono sicuro che sarà un’esperienza pronta a formarci. L’attaccamento alla maglia mi sprona ad essere a disposizione della squadra per qualunque eventualità. Sono felice di far parte di un gruppo che inaugurerà un nuovo ciclo, con l’obiettivo di mantenere la categoria”.
Esalta la realtà bernese anche Valerio Veneruso: “Ho deciso di rimanere al Poggio perché, da quando sono arrivato lo scorso dicembre, mi sono trovato molto bene sia con la squadra che con la società. – spiega il 21enne terzino ex Valbidente – Ho notato subito tanta serietà e sincerità e questo ha influito sulla mia decisione“.

Veneruso sa cosa aspettarsi dalla prossima annata: “Quando ci sono grossi cambiamenti naturalmente occorre tempo per amalgamare il tutto. Sicuramente mi aspetto miglioramenti sia a livello personale che collettivo. Sarà una stagione in cui dovremo lottare ogni partita, senza lasciare nulla al caso”.

In foto, da sx a dx, Alessandro Mariotti, Samuele Pugliese e Valerio Veneruso.
Ufficio Stampa
ASD Athletic Poggio