Lite su Stalin,condannato per sprangate

(ANSA) – LODI, 08 LUG – E’ stato condannato a 10 anni di
reclusione dal tribunale di Lodi per tentato omicidio il
camionista bielorusso di 59 anni che, il pomeriggio del 5
gennaio scorso, nel parcheggio di una stazione di servizio di
Sordio (Lodi), aveva mandato in coma un camionista ucraino di 47
anni, colpendolo più volte alla testa con una spranga di ferro,
mentre inneggiava a Stalin.
    Oggi nel processo è emerso che la vittima ha riportato gravi
invalidità permanenti anche se, inaspettatamente, non si è
costituito parte civile. Il culmine della lite era arrivato dopo
una discussione accesa sulla politica in Ucraina. La pubblica
accusa aveva chiesto una pena più elevata, 13 anni, contestando
anche l’aggravante dei futili motivi.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte