Marocco: morto ex premier Youssoufi

 E’ morto a 96 anni una delle grandi figure della vita politica marocchina, l’ex primo ministro Abderrahmane Youssoufi. Ne ha dato l’annuncio l’agenzia di stampa marocchina MAP.
    Scelto nel 1998 da re Hassan II per dirigere un “governo di alternanza”, Youssoufi resterà famoso per il suo impegno a favore dell’indipendenza del regno e quindi contro il regime dello stesso re Hassan II durante gli anni di piombo. Fu l’unico leader dell’opposizione nel mondo arabo ad aver scommesso sulla riforma all’interno di un governo di coalizione, dopo anni di lotta ed esilio.
    L’ex attivista socialista è stato sepolto nel pomeriggio a Casablanca alla presenza di un numero limitato di parenti a causa dell’eccezionale contesto dovuto allo stato di emergenza sanitaria. Diverse personalità marocchine hanno reso omaggio al politico marocchino che “ha segnato la storia politica nazionale” e “ha svolto ruoli chiave nel processo di riforma politica”, come ricordato dall’attuale Primo Ministro Saad-Eddine El. Othmani.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte