Nobel per la Pace all’

Il premio Nobel per la pace 2020 è stato assegnato al World Food Programme.


 

Si contano quest’anno 318 candidati per la categoria che non ha mancato di riservare sorprese nella storia del premio assegnato dall’istituto norvegese. Di questi 211 sono individui e 107 organizzazioni. Una lista lunga, la cui composizione non è però nota.
 “Ci sono buone ragioni perché il premio guardi alla libertà di informazione”, ha detto all’Afp Sverre Lodgaard, ricercatrice presso l’Istituto norvegese per gli affari internazionali (Nupi). Tanto più che dall’inizio dell’assegnazione dei premi, nel 1901, non vi è stato mai un riconoscimento alla libertà di stampa. Quindi si pensa per esempio ad organizzazioni come Reporters sans frontières (Rsf) o il Comitato per la protezione dei giornalisti (Cpj). 
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte