Praticanti avvocati chiedono Esame Stato

(ANSA) – MILANO, 27 GIU – Un presidio di praticanti avvocati
si è svolto nel pomeriggio, in piazza della Scala a Milano, per
chiedere di poter svolgere l’esame di abilitazione alla
professione forense bloccato dal lockdown.
    “Da tre mesi a questa parte, oltre 20.000 giovani praticanti
avvocati hanno chiesto al Governo e alle istituzioni un
intervento volto a regolamentare le problematiche connesse alle
sessioni 2019 e 2020 – lamentano i manifestanti -. Mentre per
tutte le altre categorie di professionisti sono state disposte
modalità di abilitazione alternative attraverso il superamento
di prove orali da remoto, l’unico intervento a sostegno della
categoria dei praticanti avvocati emanato è contenuto
all’interno dell’art. 254 del ‘Decreto Rilancio’, il quale ha
disposto la mera ripresa delle correzioni degli elaborati
scritti sostenuti nel dicembre del 2019 senza alcun riferimento
a tempistiche e modalità certe di correzione”.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte