Regione. Per il vaccino ai minori serve il consenso di entrambi i genitori

Continuano a essere numerose le prenotazioni per i vaccini nella fascia da 12 a 19 anni. Ieri i minori erano tutti accompagnati dai genitori ma inaspettatamente quando il genitore era soltanto uno e laddove non vi fosse la delega dell’altro, l’inoculazione del vaccino non è potuta avvenire. Questo perché, come ulteriore precauzione, Ausl ha disposto questa nuova regola. Provvedendo immediatamente a caricare sul sito un modulo apposito per la delega.

Lascia un commento