SANTARCANGELO DI ROMAGNA. Piano esecutivo di gestione 2020-2021: 27 obiettivi di settore, due obiettivi strategici e un piano di miglioramento delle performance in funzione dell’emergenza sanitaria

Ventisette obiettivi di settore, due obiettivi strategici e un piano di miglioramento delle performance dell’ente rimodulato in funzione dell’emergenza sanitaria: è quanto ha approvato nei giorni scorsi la Giunta comunale mettendo nero su bianco il piano esecutivo di gestione 2020/2021. Un piano degli obiettivi particolarmente corposo adattato alla nuova organizzazione e soprattutto ai cambiamenti imposti con il sopraggiungere del Coronavirus.

Con l’inizio del nuovo anno e l’arrivo della nuova dirigenza, sono state infatti definite le azioni da mettere in campo a partire da tutte le misure necessarie in seguito allo scoppio della pandemia. Fra i 19 obiettivi del Settore Amministrazione figurano pertanto il sostegno al lavoro nell’anno del Covid e il nuovo servizio di accoglienza tramite appuntamenti e il call-center telefonico, necessità emerse con forza in seguito all’eccezionalità del momento e alla limitazione degli accessi agli uffici comunali. Altri obiettivi del Settore diretto dal dirigente Enrico Giovanardi riguardano l’implementazione dei centri di costo, la predisposizione delle entrate con PagoPa, la gestione degli accertamenti tributari, l’accreditamento dei nidi d’infanzia e l’autovalutazione (un percorso di valutazione della qualità del servizio previsto dalle norme regionali), la promozione dei processi di inclusione scolastica, il centro giovani diffuso e i laboratori di co-progettazione artistica, il turismo, gli istituti culturali e l’apertura del canale WhatsApp del Comune.

L’organizzazione a rete dei servizi per gli edifici scolastici, per le strutture sportive e per i luoghi della cultura costituiscono altrettanti obiettivi del Settore Territorio attraverso i quali verrà creata una struttura interna interdisciplinare in grado di condividere conoscenze, norme e problematiche per raggiungere nel migliore dei modi e con efficienza gli obiettivi prefissati. Altri obiettivi del settore (complessivamente sono otto) che vede come dirigente Natascia Casadei riguardano il conferimento dell’incarico per la redazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (Pums), il completamento del Piano operativo comunale (Poc1), l’approvazione definitiva della Variante al Piano comunale strutturale (Psc) e l’implementazione delle banche dati per creare un database unitario per tutte le pratiche edilizie.

Gli obiettivi più corposi e ambiziosi sia per quanto riguarda l’impatto verso l’esterno che per la trasversalità all’interno dell’ente sono quelli strategici e di miglioramento delle performance come qualità del lavoro e dei servizi. La Giunta comunale ha innanzitutto voluto puntare sulla modernizzazione dei servizi con una forte spinta alla digitalizzazione dei procedimenti. “Con Santarcangelo digitale – commenta la sindaca di Santarcangelo Alice Parma – l’Amministrazione comunale intende portare avanti il processo di transizione al digitale avviato già da alcuni anni. Si tratta di un passaggio decisivo per migliorare e modernizzare la macchina comunale, per renderla più efficiente nelle risposte da fornire ai cittadini che sempre di più, anche in seguito al cambiamento di abitudini imposto dall’emergenza sanitaria, sono sempre più portati a servirsi dei servizi on line. Un secondo obiettivo strategico – aggiunge la sindaca – riguarda invece gli investimenti sulle strutture sportive attraverso forme di collaborazione per dare corso a importanti investimenti per la riqualificazione degli impianti sportivi”.

“Nel complesso – conclude la sindaca Alice Parma – con il Piano esecutivo di gestione 2020-2021 abbiamo messo in campo strategie e obiettivi particolarmente qualificanti per la città che coinvolgono cittadini, famiglie e imprese e che valorizzano tutti i dipendenti dell’Amministrazione comunale attraverso progetti mirati e forme di lavoro a distanza che abbiamo sperimentato con buoni risultati durante il lockdown”.

Lascia un commento