SANTARCANGELO. In arrivo 180.000 euro di contributi a fondo perduto a imprese e associazioni danneggiate dagli effetti della pandemia

 

 

157 i beneficiari che a giorni riceveranno gli aiuti economici previsti dall’Amministrazione comunale

Saranno erogati a breve i contributi a fondo perduto dell’Amministrazione comunale a sostegno delle attività economiche, delle associazioni sportive, del terzo settore e culturali. Gli aiuti, per un importo complessivo che si avvicina ai 180.000 euro, sono il frutto di tre distinti bandi per l’assegnazione di risorse economiche stanziate dal Comune di Santarcangelo per sostenere imprese e associazioni colpite dagli effetti negativi del Coronavirus.

Nel dettaglio, le 127 imprese ammesse ai contributi – compresi i titolari di lavoro autonomo e tutti gli altri operatori economici con sede operativa nel Comune di Santarcangelo alla data del 1° gennaio 2020 –riceveranno in totale 121.555 euro. Al termine dell’istruttoria curata dallo Sportello Unico delle Attività Produttive, infatti, delle 129 richieste solo due non rispondevano ai requisiti previsti dal bando, fra cui avere un volume d’affari ai fini IVA per l’anno 2019 inferiore a 1.500.000 euro e aver registrato una riduzione del fatturato alla data del 30 settembre 2020 pari almeno al 33% rispetto allo stesso periodo riferito all’esercizio precedente. Poiché lo stanziamento previsto dall’Amministrazione comunale ammontava a 200.000 euro, la restante somma di 78.445 euro verrà trasferita sul bilancio 2021 e destinata sempre al sostegno delle attività economiche.

Ammontano invece a 47.186 euro i contributi a fondo perduto assegnati alle 17 associazioni sportive che hanno avanzato richiesta sulla base del bando pubblicato a inizio dicembre. Il consistente numero di richieste aveva portato l’Amministrazione comunale a integrare lo stanziamento inziale portando lo stesso a oltre 47.000 euro, mentre una sola domanda è risultata esclusa al termine dell’istruttoria finale. Fra i criteri individuati per accedere al contributo il fatto che la sede legale fosse nel Comune di Santarcangelo, o che l’attività fosse svolta in tutto o in parte presso strutture sportive situate a Santarcangelo pur avendo sede in un Comune diverso, e che l’associazione fosse affiliata alla data del 31 ottobre 2020 a un organismo sportivo riconosciuto dal Coni con un numero di tesserati pari almeno a 20 unità alla data del 1° gennaio 2020.

Infine, le 14 associazioni culturali e del terzo settore ammesse ai contributi riceveranno 650 euro ciascuna, per un totale di 9.100 euro. Al contributo potevano accedere le associazioni con sede legale a Santarcangelo o che svolgono la loro attività nel Comune e che sono iscritte all’Albo regionale delle associazioni del terzo settore.

Lascia un commento