Scoperta evasione fisco,sequestrati beni

(ANSA) – PALMI, 02 LUG – Beni per un milione e 100 mila euro
sono stati sequestrati dai finanzieri della Compagnia di Palmi
ad un’impresa operante nel settore edilizio ed al suo
rappresentante legale dopo che a carico della società è emersa
una consistente evasione fiscale. Dalle indagini, coordinate dal
procuratore di Palmi Ottavio Sferlazza e dal pm Daniele
Scarpino, sarebbero emerse imposte evase pari a 611.248,00 euro
ai fini Ires e 506.252,00 euro ai fini Iva. Inoltre, nella prima
fase degli accertamenti, il rappresentante legale della società
avrebbe sottratto e occultato le scritture contabili e documenti
della stessa, in modo da impedirne la ricostruzione dei redditi
e della effettiva capacità contributiva.
    Alla luce di tali risultanze, il legale rappresentante
dell’impresa è stato denunciato per omessa dichiarazione e
occultamento o distruzione di documenti contabili. Tra i beni
sottoposti a sequestro, su disposizione del gip, figurano
disponibilità finanziarie e beni mobili registrati.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte