Scuola: in E-R 66% personale ha fatto test sierologico

(ANSA) – BOLOGNA, 17 SET – In Emilia-Romagna il 66% del
personale della scuola, pari a 63.744 persone, è stato testato
per gli anticorpi al Sars-Cov2 e di questi il 97% è risultato
negativo. Tra i positivi, 1.519 persone, solo 14 sono stati poi
confermati tali dal tampone di verifica. È quanto emerge da un
nuovo bilancio della Regione sullo screening sierologico al
personale scolastico del territorio, campagna che prosegue con
prenotazioni aperte, da Piacenza a Rimini.
    “Numeri veramente confortanti, perché continuano a crescere
le adesioni e resta molto bassa la percentuale di positività
riscontrata”, affermano Paola Salomoni e Raffaele Donini,
assessori regionali alla Scuola e alle Politiche per la salute.
    Avviata il 24 agosto e inizialmente prevista fino al 7
settembre, la campagna di screening sierologico per individuare
le persone che sono entrate in contatto con il virus e hanno
sviluppato anticorpi, anche in assenza di sintomi, è stata poi
prolungata per garantire quante più adesioni possibili. La
platea potenziale è di quasi 97mila persone cui si aggiungeranno
circa 5.000 posti di sostegno in deroga autorizzati e la
dotazione organica extra che il Ministero dell’Istruzione
assegnerà alle Istituzioni scolastiche in virtù dell’emergenza
sanitaria legata al Covid-19. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte