VERUCCHIO. Il 23 ottobre l’esordio dei Rose&Crown Villanova Tigers

Segnate sul calendario: 23 ottobre. E’ la data più probabile per l’esordio dei Rose&Crown
Villanova Tigers nel campionato di serie D 2020/21. Alla Tigers Arena arriverà ospite la fortissima

Basket Club Russi Asd: subito un brutto cliente per i biancoverdi di capitan Matteo Saccani.
Come si sono preparati i Tigers per questa stagione 2020/21? ”Vogliamo ruggire col sorriso” assicura coach Valerio Rustignoli.
“Il lavoro svolto in palestra è fin qui molto positivo. – assicura il timoniere biancoverde, alla sua terza stagione a Villa Verucchio – Peccato solo che per vari motivi, dal 31 agosto ci siamo allenati tutti assieme solo una volta. Lo spirito di gruppo si sta cementando, stiamo imparando a conoscerci: i giocatori nuovi si inseriscono e i giovani imparano ciò che gli viene richiesto per questa stagione, nella quale tutti siamo chiamati ad una ulteriore crescita”.

La squadra si è rinforzata, inutile nascondersi dietro un dito. E Rustignoli (nella foto

Alfio Sgroi) lo sa. “Il girone è tosto, molto romagnolo con sole trasferte nel bolognese. Due squadre si presentano al via con molte ambizioni: Riccione e Omega basket. Appena dietro vedo Russi e Castiglione Murri, l’una all’opposto dell’altra per percorso e costruzione. Altri team sono giovani e possono riservare più di una sorpresa”.
Che ruolo possono recitare i Tigers? “Il primo obiettivo è: divertirci. Trasformare cioè le potenzialità che indubbiamente le squadra possiede, in qualcosa di cui andare fieri in campo.
Questo sarà un campionato strano, condito da tante variabili: eventuali positività, rinvii, chiusure, non sappiamo cosa esattamente ci aspetterà, noi dobbiamo farci trovare pronti. Una squadra che corre, diverte e fa divertire. Un team sfrontato, giovane e perfino irriverente, una squadra fresca. Per mostrare queste qualità va’ sviluppata voglia e capacità di collaborazione: un passaggio, un aiuto, un blocco, un taglio, piccoli gesti che fanno la differenza”.

Lascia un commento