VERUCCHIO. Roberta e Chiara spose alla Rocca Malatestiana. La vice sindaca Cenni onorata di celebrare la prima Unione civile del comune

 

 

“Questa è la prima Unione civile che si celebra nel nostro comune e sono felice, onorata e orgogliosa di celebrarla. Di celebrare il coraggio, di celebrare finalmente i diritti e l’amore uguale per tutti, perché è proprio con queste unioni che il nostro Paese compie un passo in avanti di civiltà!”. Sono le parole della vice sindaca Sabrina Cenni che qualche giorno fa ha suggellato l’unione tra Roberta e Chiara nella bellissima cornice del Salone delle Feste della Rocca Malatestiana.

“Grazie alle spose per aver scelto il nostro comune e questa location” ha detto la vice sindaca prima di celebrare il matrimonio tra Roberta, di origine napoletana, e Chiara, nata e cresciuta a Saludecio.

“Vivo in Romagna da tanti anni e da due nel comune di Verucchio: abbiamo trovato questo paese molto bello e abbiamo deciso di prendere casa nel capoluogo perché ci sembra il posto ideale per crescere i nostri bambini, due gemelli di otto mesi e una bimba di 4 anni” racconta Roberta, prima di commentare all’unisono: “Viviamo insieme da due anni e abbiamo scelto la Rocca come location per coronare la nostra storia: è stata un’emozione grandissima e ringraziamo l’amministrazione per la grande disponibilità dimostrataci”.

Lascia un commento